CLIL: innovazione metodologico-didattica e apprendimento efficace
CLIL: innovazione metodologico-didattica e apprendimento efficace

CLIL: innovazione metodologico-didattica e apprendimento efficace

20.00

Disponibile

Effettuata la disamina dei motivi politico-istituzionali che hanno indotto i sistemi scolastici europei ad adottare il CLIL (che testualmente significa “apprendimento integrato di contenuto e lingua”), il testo analizza i risvolti pedagogici che suffragano l’ipotesi di una particolare efficacia di tale strategia metodologico-didattica.

Disponibile

Descrizione

Effettuata la disamina dei motivi politico-istituzionali che hanno indotto i sistemi scolastici europei ad adottare il CLIL (Content and Language Integrated Learning, che testualmente significa “apprendimento integrato di contenuto e lingua”), il testo analizza i risvolti pedagogici che suffragano l’ipotesi di una particolare efficacia di tale strategia metodologico-didattica anche nel momento in cui si tratta di garantire il successo formativo agli alunni con D.S.A., in particolare a quelli con dislessia. In effetti, guardare alla sostanza più che alla forma, oltre che rappresentare il punto di forza dell’insegnamento di Discipline Non Linguistiche (DNL) usando una lingua straniera (LS), sembra essere la chiave di volta per superare il disagio di chi presenta difficoltà nella decodifica della lingua scritta. Non di meno, attraverso esempi esplicativi, viene dimostrato come il CLIL, ispirandosi ad una didattica che capovolge l’ottica tradizionale, possa configurarsi come metodologia strategica per tutti i cittadini chiamati a vivere nella società conoscitiva, plurietnica e multiculturale.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.35 kg
Dimensioni 1 × 15 × 24 cm
Formato:

Pagine:

Anno di pubblicazione:

Collana

Nessuna anteprima disponibile.

Titolo

Torna in cima