Psicologia e etica nel Cursus Conimbricensis

21.00

Disponibile

Il Cursus Conimbricensis (1592-1606) rappresenta, senza dubbio, il più importante e influente contributo della tradizione filosofica portoghese. In questo volume de Carvalho introduce in maniera efficace e accessibile le linee guida dei Commentari all’opera di Aristotele, soffermandosi in modo particolare sulla psicologia e sull’etica.

Disponibile

COD: 9788867091584 Categorie: , Tag: , , ,

Descrizione

Il Cursus Conimbricensis (1592-1606) è il risultato dello sforzo culturale e intellettuale del Collegio dei gesuiti di Coimbra e rappresenta, senza dubbio, il più importante e influente contributo della tradizione filosofica portoghese. In questo volume Mário S. de Carvalho introduce in maniera efficace e accessibile le linee guida dei Commentari all’opera di Aristotele, soffermandosi in modo particolare sulla psicologia e sull’etica. Il lettore italiano ritroverà qui gli orizzonti della psicologia filosofica e della teoria della conoscenza pre-cartesiani, un’indagine sull’etica e la metafisica post-aristoteliche e la proposta di rileggere una parte dei contributi del Cursus in una prospettiva non pienamente riconducibile alla tradizione aristotelica.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.5 kg
Formato:

Supporto multimediale:

Pagine:

Anno di pubblicazione:

Presentazione di:

Traduzione di:

Collana

Titolo

Torna in cima