L'adolescenza al bivio delle patologie sociali - Edizioni Anicia

L’adolescenza al bivio delle patologie sociali

21.00

Disponibile

Il volume raccoglie alcuni scritti in tema di affettività in adolescenza. L’adolescente consolida la propria identità attraverso la capacità di ribellarsi alle sindromi psicosociali del proprio tempo, che oggi ruotano attorno alla patologia narcisistica, funzionale al mantenimento dello status quo della civiltà occidentale globalizzata.

 

Disponibile

Descrizione

Il volume raccoglie alcuni scritti in tema di affettività in adolescenza. L’adolescente consolida la propria identità attraverso la capacità di ribellarsi alle sindromi psicosociali del proprio tempo, che oggi ruotano attorno alla patologia narcisistica, funzionale al mantenimento dello status quo della civiltà occidentale globalizzata. Ai capitoli del libro è anteposta una introduzione pedagogica, sensibile alla questione della profondità delle relazioni umane e della lotta alle disuguaglianze, per sostenere una visione che sottolinea la centralità della problematica dell’inclusione e della giustizia sociale.
Quella che l’adolescente è chiamato a compiere è un’esperienza emotiva nel significato profondo del termine, quale esperienza iniziatica di apertura e di cambiamento. Per Donald Meltzer essa è il condensato di ogni momento di apprendimento. L’adolescente che tollera di soffrire, per stare a contatto con la confusione, e di combattere dentro di sé gli aspetti narcisistici, riconducibili agli stati mentali infantili e alla moratoria adolescenziale, arriva a poco a poco a fare sua una vera esperienza emotiva di trasformazione interiore. Ciò corrisponde da un punto di vista pedagogico all’essenza degli stati mentali adulti e della maturità, che cementano il senso d’identità.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.2 kg
Dimensioni 15 × 24 cm
Formato:

Pagine:

Anno di pubblicazione:

Collana

Indice e Introduzione

Ti potrebbe interessare…

Titolo

Torna in cima