L’Educazione. Essais 25-29

20.00

Disponibile

Gli Essais di Montaigne, libro-organismo, scrittura allusiva e bifronte, ruotano attorno ad una idea di formazione, anzi nascono come atto di autoformazione. In questo volume vengono presentati alcuni saggi nella traduzione di Girolamo Canini, prima italiana integrale (1633).

Disponibile

COD: 9788873466451 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Gli Essais di Montaigne, libro-organismo, scrittura allusiva e bifronte, ruotano attorno ad una idea di formazione, anzi nascono come atto di autoformazione. In questo volume vengono presentati alcuni saggi nella traduzione di Girolamo Canini, prima italiana integrale (1633). Non si propone qui una scelta antologica, ma il blocco centrale del I libro, in cui la sequenza dei due saggi”pedagogici” (La pedanteria e L’institutione de’ figliuoli, quest’ultimo uno dei pochi, tra gli Essais, dichiaratamente d’occasione) sfocia nel celebre saggio L’amiciia, che indica la chiave di lettura di tutta la sezione. Unica e rara occasione formativa, l’amicizia con Etienne de la Boétie rimane come guida e modello lungo tutti gli Essais, nei quali continua a celebrarsi una Bildung funebre, il cui interlocutore è assente. L’educazione secondo Montaigne è un percorso personale che non può racchiudersi in alcuna indicazione normativa, se non quella prese in prestito del poeta Du Bellay: Ho in odio sopra tutto/Un saper Pedantesco.

Informazioni aggiuntive

Formato:

Supporto multimediale:

Pagine:

Anno di pubblicazione:

Presentazione di:

Traduzione di:

Collana

Titolo

Torna in cima