Gitani e flamenco - Edizioni Anicia

Gitani e flamenco

15.00

Disponibile

Quest’opera affronta il delicato problema delle origini del Flamenco, situandolo sia nell’ampio dilagare delle musiche zingare dall’India fino all’Europa occidentale, sia in rapporto alla drammatica storia delle persecuzioni anti-gitane nella Spagna moderna, senza dimenticare, naturalmente, il territorio andaluso. Il grande viaggio attraverso le musiche professionali e private degli Zingari, permette di reperire alcuni punti comuni e soprattutto di isolare i tratti di una musica autenticamente zingara dai caratteri locali, propri delle musiche imprestate, come da quelli che appartengono all’insieme delle musiche dette orientali.

Disponibile

COD: 9788890007880
Categoria:

Descrizione

Quest’opera affronta il delicato problema delle origini del Flamenco, situandolo sia nell’ampio dilagare delle musiche zingare dall’India fino all’Europa occidentale, sia in rapporto alla drammatica storia delle persecuzioni anti-gitane nella Spagna moderna, senza dimenticare, naturalmente, il territorio andaluso.
Il grande viaggio attraverso le musiche professionali e private degli Zingari, condensato nella prima parte, permette di reperire alcuni punti comuni e soprattutto di isolare i tratti di una musica autenticamente zingara dai caratteri locali, propri delle musiche imprestate, come da quelli che appartengono all’insieme delle musiche dette orientali.
La seconda parte, consacrata alla storia dei Gitani in Spagna, traccia le circostanze di una sedentarizzazione e di una acculturazione radicali, senza le quali la tarda apparizione del fenomeno flamenco nel secolo scorso resterebbe inesplicabile.
La terza parte è consacrata alle famiglie privilegiate, dette flamencas, che legheranno il loro nome alla musica da esse elaborata in condizioni molto particolarti e in un quadro geografico ben definito.
Infine l’ultima parte propone un’analisi critica delle diverse ipotesi, che circolano sull’origine del Flamenco, dimostrando che alcuni tratti di questa musica non possono essere attribuiti se non all’intervento dei Gitani andalusi e facendo il punto sulle conoscenze attuali in questo settore.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 16 × 24 cm
Anno di pubblicazione:

Pagine:

Formato:

Nessuna anteprima disponibile.

Dello stesso autore

Titolo

Torna in cima