Per una filosofia dell’educazione

22.00

Disponibile

A pochi anni dalla sua scomparsa, si ripropongono temi e luoghi teorici del pensiero filosofico e pedagogico di Edda Ducci. Che fu filosofa ben attrezzata, pedagogista fine, educatrice costante e appassionata. Più di altri punti di vista, si sono prescelti qui alcuni testi di filosofia dell’educazione.

Disponibile

Descrizione

A pochi anni dalla sua scomparsa, si ripropongono qui alcuni testi e luoghi teorici del pensiero filosofico e pedagogico di Edda Ducci. Che fu filosofa ben attrezzata, pedagogista fine, educatrice costante e appassionata. Ma, più di altri punti di vista, si sono prescelti qui alcuni testi di filosofia dell’educazione in cui Edda Ducci ha tentato di mettere a frutto le sue lunghe frequentazioni di autori e testi filosofici per delineare piste di ricerca al servizio dell’educazione e di una paideia poco incline a farsi dolcemente persuadere dalle ricette didattiche e dai metodologismi in cui ormai si esercita, in modo piuttosto sterile, la riflessione pedagogica. Edda Ducci ha interrogato la vita quotidiana, il disagio di vivere, le vie di salvezza per l’uomo contemporaneo, sempre preso dai “problemi maledetti” e dalla difficoltà di creazione di senso. Perciò si è fatta accompagnare da auctores autorevoli, ed ella stessa ha accompagnato viatores e allievi. Solo alcune di queste piste di ricerca sono presentate qui al lettore. Per il piacere di chi l’ha conosciuta e per la curiositas di chi ne ha sentito riecheggiare il nome.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.5 kg
Formato:

Supporto multimediale:

Pagine:

Anno di pubblicazione:

Presentazione di:

Collana

Titolo

Torna in cima