La casa, la villa, il palazzo

18.50

Disponibile

La Creta dell’età neopalaziale (per convenzione 1730-1450 prima della nostra era) è ben nota sotto vari punti di vista: assetti territoriali, produzioni artigianali, caratteristiche amministrative, sistemi di traffici, regimi di scambio, elementi ideologici e cultuali. 

Disponibile

COD: 9788867090303 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

La Creta dell’età neopalaziale (convenzionalmente 1730-1450 prima della nostra era) è ben nota sotto vari punti di vista: assetti territoriali, produzioni artigianali, caratteristiche amministrative, sistemi di traffici, regimi di scambio, elementi ideologici e cultuali, etc. In ambito economico, però, sembra mancare a tutt’oggi una riflessione sulle forme dell’organizzazione produttiva, e in particolare sulla possibile documentazione di attività su larga scala. L’analisi ragionata di una serie di contesti che viene proposta in questo volume permette di individuare unità produttive, di diverso livello e tipo di specializzazione, che sembrano trovare il loro posto nel quadro dell’organizzazione territoriale tipica del periodo. I cicli produttivi considerati – trattamento dei liquidi e dei cereali, produzione di vino, olio e tessuti – legati come sono al territorio e a un ambito agricolo e domestico “primario”, rendono possibile delineare le contiguità e le differenze tra le attività nelle case, nelle grandi “ville” e nella casa più grande di tutte, il palazzo.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.6 kg
Formato:

Supporto multimediale:

Pagine:

Anno di pubblicazione:

Collana

Titolo

Torna in cima