A Torino, a partire dal 19 maggio, si svolgerà l’annuale Salone Internazionale del Libro, l’evento che verrà aperto dalla lectio inaugurale dello scrittore indiano Amitav Ghosh si terrà a Lingotto fiere e avrà una durata di 4 giorni. In parallelo si svolgerà l’inaugurazione del bookstock, lo spazio dedicato ai giovani lettori, per il quale sarà presente come ospite Maria Falcone, che racconterà ai più piccoli e agli studenti la battaglie combattute dal fratello.

Il programma del Salone

Tutti gli incontri e gli eventi che comporranno il festival internazionale del libro saranno ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. Sarà possible pochi giorni prima dell’inizio della fiera, per gli iscritti a salone, prenotare uno o più posti nelle sale più grandi. Il primo giorno, ovvero il 19 maggio tra gli eventi che daranno il via all’intera fiera potremo trovare: la sopra-nominata Maria Falcone che inaugurerà il programma giovani del salone del libro, Paolo Lattanzio autore di La pandemia mafiosa, Giuseppe Catozzella con Eppure soffia ancora, e molti altri…

Quale tipologia di biglietto si può acquistare

Saranno disponibili varie tipologie di biglietti per accedere al salone internazionale del libro: biglietto intero : 12 euro, consente l’accesso singolo in uno dei 5 giorni di manifestazione:

Giovani: 9 euro, valido dai 12 ai 26 anni, consente l’accesso singolo a uno dei 5 giorni di manifestazione
Ridotto 3 – 13: 3,50 euro, consente l’accesso singolo a uno dei 5 giorni di manifestazione
Over 65: 9 euro, consente un singolo accesso in uno dei 5 giorni di manifestazione

Tra le varie riduzione è presente uno sconto comitiva, per gruppi da almeno di 25 persone il biglietto costerà solo 9 euro a prescindere dall’età dei partecipanti, il biglietto consentirà un singolo
accesso in uno dei 5 giorni di manifestazione. Se invece si desidera partecipare a tutti i 5 giorni è possibile fare un abbonamento che consenta l’accesso singolo a ogni giorno di manifestazione per 30 euro. Tutti i biglietti saranno nominativi e non cedibili. All’ingresso della fiera sarà presente una biglietteria dove recarsi per ritirare i biglietti prenotati.

salone del libro

I progetti speciali del Salone Internazionale del Libro

Quest anno al salone internazionale del libro ci saranno dei progetti speciali ai quali sarà possibile assistere. All’interno del salone sarà allestito un grande bosco artificiale, distribuito in 200 metri quadri e composto da più di 1000 piante e arbusti, quest’istallazione realizzata in collaborazione con Aboca Edizioni mira a creare uno spazio per fare entrare in contatto le persone con la natura, e
permettergli di esprimersi e informarsi insieme ad autori informati nel campo su temi ambientali, questa sala inoltre fungerà da punto di riferimento per le iniziative del salone del libro dedicate alla natura.

Tra i progetti speciali del Salone del Libro ne avremo uno dedicato allo sport e alla sua centralità nelle storie dei giorni nostri; ogni mattina le scuole partecipanti all’eventi potranno incontrare atleti e campioni per imparare quanto impegno e disciplina ci sia dietro la parola sport. Dal pomeriggio fino a sera inoltre, verrà dato spazio alla narrazione sportiva in tutte le sue forme: fumetti, libri e biografie. Attenzione particolare sarà, quest anno, dedicata al genere narrativo fumettistico, che inizierà con le celebrazioni per il settantesimo compleanno di Tiramolla.

 

Spazio ai giovani

Al Salone Internazionale del Libro molta importanza viene data ai giovani e uno degli obiettivi principale della manifestazione e fare avvicinare questi ultimi alla lettura. Nel corso delle 4 giornate del salone verrà conferito un premio nazionale “nati per lettere” che promuove la lettura a voce alta per i bambini in età prescolare.

Una sezione per i nuovi editori

Ci sarà una nuova area editori, un progetto dedicato alle start-up editoriali con meno di 24 mesi di vita e non legate a grandi gruppo editoriali. Il salone ha costruito un vero e proprio trampolino di lancio, realizzando una sala incontri specifica a tariffa speciale. Per la prima volta in italia una fiera editoriale darà spazio agli autori self- published, ovvero gli autori pubblicatosi senza aiuto di case editrici. Sarà allestita un area tra domenica 22 e lunedì 23 dove oltre 150 autori selezionati dal Salone tra i candidate delle piattaforme presenti in fiera, potranno acquistar uno spazio dedicata alla vendita dei loro libri.