Lorenzo Milani: connessione e chiave di volta tra fatti e teorie
Lorenzo Milani. Scrittura e educazione

Lorenzo Milani. Scrittura e educazione

15.50

Disponibile

L’opera di Don Milani va interpretata come una delle esperienze più originali e interessanti di esercizio della funzione intellettuale, caratterizzata com’è dalla strenua volontà di utilizzare la razionalità critica e la discorsività dialettica in un vissuto quotidiano conflittuale come quello dell’Italia negli anni del dopoguerra.

 

Disponibile

Descrizione

Condizione essenziale per lo studio e per l’interpretazione dell’opera e dell’impegno di Lorenzo Milani è indicare la chiave di volta che istituisce la connessione tra fatti e teorie, che consente la costituzione e la ricostruzione dei fatti tramite gli strumenti fomiti dalle teorie: la personalità e l’impegno di Lorenzo Milani sono la personalità e l’impegno di un intellettuale e di un dirigente. La sua opera va pertanto interpretata come una delle esperienze più originali e interessanti di esercizio della funzione intellettuale, caratterizzata com’è dalla strenua volontà di utilizzare la razionalità critica e la discorsività dialettica in un vissuto quotidiano conflittuale come quello dell’Italia negli anni del dopoguerra. La presente ricerca si configura quindi come un piccolo contributo in direzione di una teoria della funzione intellettuale e vuole inserirsi nel solco delle indagini gramsciane, arricchite da alcuni risultati in varie discipline conseguiti su queste tematiche. Principale reagente istologico qui utilizzato è la produzione scritta, la letteratura elaborata consapevolmente da don Milani stesso. Questa scelta metodologica è postulato basilare del procedimento, alcuni corollari del quale possono trovare conveniente illustrazione nelle parole dedicate da Claude Lévi-Strauss alle possibili applicazioni del «metodo strutturale» negli studi di letteratura e storia delle idee. Scopo della ricerca è stabilire se e in qual misura il lavoro letterario di don Milani risponda e corrisponda alle sue intenzioni e al suo impegno nella storia: religioso, formativo, educativo, morale e civile. Una figura complessa, quella di Don Lorenzo, a cui un punto di vista prospettico finora poco frequentato potrebbe restituire parte della sua grandezza religiosa e civile.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 1.2 × 15 × 24 cm
Formato:

Pagine:

Anno di pubblicazione:

Collana

Nessuna anteprima disponibile.

Titolo

Torna in cima