Le competenze del Dirigente scolastico nel diritto amministrativo
Le competenze del Dirigente scolastico nel diritto amministrativo

Le competenze del Dirigente scolastico nel diritto amministrativo

35.00

Disponibile

Nel presente volume si mettono in evidenza il difficile rapporto e l’interconnessione comunicativa tra la governance dell’istituzione scuola e la Pubblica Amministrazione.

Disponibile

Descrizione

Nel presente volume si mettono in evidenza il difficile rapporto e l’interconnessione comunicativa tra la governance dell’istituzione scuola e la Pubblica Amministrazione. La Costituzione italiana, all’art. 97, stabilisce i principi di buon andamento e d’imparzialità dell’attività amministrativa. Il principio del buon andamento è un concetto metagiuridico che riguarda non solo la “buona amministrazione”, come viene specificato anche dall’art. 41 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea (Carta di Nizza), ma anche una buona gestione finanziaria. Il volume individua e tratta la conseguenza pratica dell’art. 97 della Costituzione, vale a dire alcune normative (Legge n. 241/1990, D.Lgs. n. 165/2001, D.Lgs. n. 150/2009 e Decreti attuativi della Legge n. 124/2015), approvate non solo per dare gambe e far funzionare autonomamente la Pubblica Amministrazione ma anche per semplificare e accelerare i provvedimenti del diritto amministrativo (D.P.R. 194/2016). Nel volume sono, difatti, presi in esame e trattati anche i testi definitivi di tutti i Decreti attuativi del ministro Madia.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.8 kg
Dimensioni 26 × 15 × 24 cm
Formato:

Pagine:

Anno di pubblicazione:

Collana

Nessuna anteprima disponibile.

Titolo

Torna in cima