Collane

Collane

Confini della mente

9788873464556

Comprendere la complessa fenomelogia e le dinamiche delle esperienze psicotiche porta ad interrogarsi circa la costituzione del Soggetto, la coerenza interna della sua struttura, le relazioni con l'Altro e con il Mondo. Psicoanalisti esperti nella cura di pazienti gravi esplorano questi confini.

a cura di:
Carla Cotellessa 

26,50 €

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente") Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente")
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)

Comprendere la complessa fenomenologia e le dinamiche delle esperienze psicotiche porta a interrogarsi circa la costituzione del Soggetto, la coerenza interna della sua struttura, le relazioni con l’Altro e con il Mondo. Psicoanalisti esperti nella cura di pazienti gravi esplorano questi confini insidiati, attraverso molteplici punti di vista: mettono a fuoco i processi della mente (Ezio Maria Izzo) e i processi dissociativi d’identità (Sergio Bordi); considerano l’immanenza dell’area traumatica (Antonello Correale), i punti di fragilità e vulnerabilità della persona (Mario Rossi Monti), le espressioni premorbose (Filippo Maria Ferro); e valutano interventi terapeutici per circoscrivere potenzialità destrutturanti (Franco De Masi, Annamaria Ferruta). Comprensione e cura si intrecciano nel cogliere la trama dei rapporti attuali e anche nell’evocare momenti antichi della storia del Sé e tracce della memoria implicita. Ma il campo delle psicosi eccede il dialogo con il terapeuta, investe aree ampie, di contenimento e di gestione, sollecita l’intera équipe curante e gli insiemi gruppali nelle istituzioni e nei servizi. Così altre voci riflettono su implicazioni cruciali e per l’intelligenza dei fatti e per la loro elaborazione e affrontano tematiche istituzionali: la supervisione degli operatori (Cono Aldo Barnà, Basilio Bonfiglio, Luigi Boccanegra), l’analisi dei contesti ospedalieri (Rinaldo De Sanctis), le interazioni all’interno delle reti gruppali e dei loro percorsi (Giuseppe Riefolo, Andrea Gaddini, Tommaso Poliseno, Guido D’Innocenzo). Riflessioni che si declinano, come i vissuti dei pazienti, in un gioco di specchi, illuminando inedite dimensioni mentali.

9788873464556

Scheda Dati

Altezza:
24 cm
Larghezza:
15 cm
Formato:
brossura
Peso:
0,3 Kg
Supporto multimediale:
nessuno
Pagine:
274
Anno di pubblicazione:
2011

5 altri libri nella stessa categoria: