Collane

Collane

Relazione Comunicazione Libertà

9788867094561

I saggi riportati in questo quarto quaderno possono dirsi rappresentativi dell’impegno paidetico e umanistico di Edda Ducci. In essi si concretizza l’analisi fenomenologica e morfologica sulla relazione sostenuta dall’autrice nel 1974 in Essere e Comunicare. Tutto è in relazione e l’essere dell’uomo si perfeziona, comprende la propria incompiutezza, intenzionalità ed educabilità solo incontrando l’altro.

Autore: Edda Ducci

A cura di: Cosimo Costa

20,00 €

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente") Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente")
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)

I saggi riportati in questo quarto quaderno possono dirsi rappresentativi dell’impegno paidetico e umanistico di Edda Ducci. In essi si concretizza l’analisi fenomenologica e morfologica sulla relazione sostenuta dall’autrice nel 1974 in Essere e Comunicare. Tutto è in relazione e l’essere dell’uomo si perfeziona, comprende la propria incompiutezza, intenzionalità ed educabilità solo incontrando l’altro. Un modo di intendere la relazione che, sul modello kierkegaardiano, sarà sostenuto non tanto da un’arida comunicazione di “sapere” quanto da una edificante comunicazione di “potere” in grado di imporsi non solo come «comunicazione del vero ma fondamentalmente, in un discorso pedagogico, come comunicazione del valore». Relazione e comunicazione, “pungoli” per la filosofia dell’educazione, attraverso auctores importanti quali Platone, Epitteto, Pseudo Boezio, Santa Caterina o anche Ebner e Grazia Deledda. Essi saranno in grado di aprire ad una “libertà interiore” intesa dall’autrice come: «avvertenza profonda, non comunicabile in termini astrattamente razionalistici, ma attingibile e quasi sperimentabile». Approdare a questi temi vuol dire porsi sulla strada del pensare l’educazione nel costante contatto con una realtà che, mentre qualifica la convivenza, valorizza l’umano nell’uomo.

9788867094561

Scheda Dati

Altezza:
21 cm
Larghezza:
13 cm
Formato:
rilegato
Peso:
0,2 kg
Pagine:
192
Anno di pubblicazione:
2019
Presentazione di:
Cosimo Costa

5 altri libri nella stessa categoria: