Collane

Collane

The Sociocultural Dimension of ELF in the English Classroom

9788867091232

La diffusione globale dell'Inglese ha fatto sì che il numero dei parlanti non nativi superi oggigiorno quello dei parlanti nativi. Ciò ha determinato l'emergere di una nuova variante linguistica, l'Inglese lingua franca (ELF), che va distinguendosi dai modelli standard dell'Inglese e che trova in Internet il contesto d'uso ideale per favorire la comunicazione interculturale.

Autore:
Enrico Grazzi

22,00 €

 

 

 

La diffusione globale dell'Inglese ha fatto sì che il numero dei parlanti non nativi superi oggigiorno quello dei parlanti nativi. Ciò ha determinato l'emergere di una nuova variante linguistica, l'Inglese lingua franca (ELF), che va distinguendosi dai modelli standard dell'Inglese e che trova in Internet il contesto d'uso ideale per favorire la comunicazione interculturale tra comunità di parlanti diverse fra loro. Il libro inquadra il fenomeno dell'ELF in una prospettiva teorica socio-costruttivista, soffermandosi principalmente sulle sue implicazioni pedagogiche riguardo all'insegnamento della lingua inglese in ambiti istituzionali, quali Scuola e Università, proponendo un modello di apprendimento della lingua straniera, che si discosta dalla teoria dell'Interlingua. Nella prima parte del volume si definisce che cos'è l'ELF, facendo anche un confronto con altre lingue franche del passato. Nella seconda parte si presenta un progetto di ricerca condotto dall'autore nella Scuola superiore italiana, il cui scopo è quello di dimostrare come sia possibile integrare nel sillabo di lingua Inglese attività didattiche di scrittura creativa collaborativa, quali ad esempio il cooperative writing e la fanfiction, svolte da comunità di pratica composte da studenti di città diverse, collegati in rete in modalità di social networking. Nella terza ed ultima parte l'autore presenta i risultati di un sondaggio sull'uso dell'ELF attraverso Internet, a casa e a scuola, condotto tra gli studenti e gli insegnanti che hanno partecipato al suddetto progetto di ricerca. In appendice è riportato il corpus completo dei testi di scrittura creativa collaborativa in ELF prodotti dagli studenti.

The purpose of this book is to demonstrate how web-mediated activities such as cooperative writing and fanfiction can bridge the gap between the scholastic dimension of English Language Teaching and the reality of English as a lingua franca as authentic communication contextualised in multilingual and multicultural environment. This study examines the controversial nature of ELF from a social constructionist theoretical perspective on second language learning. It takes into consideration the typical double identity of most L2-users, who are simultaneously students of EFL attending regular language classes, and ELF speakers who use English as an additional language for real social interaction. The results of this research indicate that these two identities are not necessarily conflictual, but become more and more convergent and complementary in the L2-user’s successful performance. A number of Italian high-school classes from Rome, Palermo and Messina were linked up online to create a web-mediated community of practice working on English literature and fanfiction. Students had the opportunity to a) use ELF as a mediational means to participate in an open forum with a large number of fellow readers and share their views on their favourite authors and novels, and b) use ELF as an affordance to express their creative power in writing fanfiction collaboratively, and share their work with other fanfiction networkers. In addition, working as a community of practice favoured the creation of a zone of proximal development (ZPD), whereby participants could improve their texts through peer review. At the end of the project, both a student and a teacher survey were distributed to collect information regarding the participants’ use of digital tools at home and at school. In conclusion, this research indicates that the use of ELF to carry out real web-mediated activities is not a hindrance to language learning and could well be incorporated into the English language classroom as a valuable resource for a more effective communicative approach to English.

9788867091232

Scheda Dati

Altezza:
24 cm
Larghezza:
17 cm
Formato:
brossura
Peso:
0,7 kg
Supporto multimediale:
nessuno
Pagine:
212
Anno di pubblicazione:
2013
Presentazione di:
Prof. Henry Widdowson

5 altri libri nella stessa categoria: