Collane

Collane

La professione docente nella scuola autonoma

9788867090181

Il sistema di autonomia della scuola, la dimensione europea dell’educazione e degli attuali programmi di insegnamento sono i pilastri sui quali poggia la costruzione di un progetto comunitario che dà, e dovrà dare, all’Europa Unita una comune cittadinanza, un comune sentire della democrazia, un futuro sostenibile alle nuove generazioni.

Autori: L. Molinari, P. FelicioniC. Sabatini

35,00 €

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente") Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo "Rassicurazioni cliente")
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)

Il sistema di autonomia della scuola, la dimensione europea dell’educazione e degli attuali programmi di insegnamento sono i pilastri sui quali poggia la costruzione di un progetto comunitario che dà, e dovrà dare, all’Europa Unita una comune cittadinanza, un comune sentire della democrazia, un futuro sostenibile alle nuove generazioni. La riforma degli ordinamenti didattici in Italia, dalla scuola dell’infanzia al 1° e 2° ciclo di istruzione, portata a compimento in questi ultimi anni, è tutta costruita per il conseguimento di detta finalità. Alla scuola, come servizio alla persona, al Paese e alla stessa Unione, il compito di adempiere secondo il ruolo di ciascuno. In tale prospettiva di lungo termine, la “professione docente” va globalmente reinterpretata. Il passaggio dal vecchio sistema della scuola-apparato, centralista, verticista e organizzativamente rigido, al nuovo sistema della scuola-servizio, decentrata, autonoma e flessibile, le cui finalità istituzionali si espandono all’interno della nuova dimensione europea, sostanziandosi dei valori che ne sono alla base, richiede inderogabilmente che sia definito un nuovo statuto di detta “professione”. È, il nuovo sistema di autonomia, una mutazione genetica che impone un modo nuovo di fare scuola e la piena e consapevole acquisizione di tutti i suoi contenuti di merito, profondamente altri rispetto a quelli antecedenti. Una “professione docente”, allora, tutta da reinventare. Ad oggi, 2012, non è ancora intervenuta alcuna riforma dell’assetto di status della funzione, coerente con i nuovi ordinamenti didattici e con i principi di fondo che sono alla base del sistema di autonomia. È una carenza grave che il legislatore dovrà presto ripianare. Dire, oggi, domanda di formazione e offerta di formazione, significa dire servizio alla persona e nuovi contenuti della prestazione didattica da erogare. In buona sostanza, servizio alla democrazia. I contenuti dell’opera che presentiamo si svolgono, si evolvono e si sostanziano esclusivamente all’interno di questa previsione e orientamento.

9788867090181

Scheda Dati

Altezza:
24 cm
Larghezza:
15 cm
Formato:
brossura
Peso:
0,8 kg
Pagine:
456
Anno di pubblicazione:
2012

5 altri libri nella stessa categoria: